ADOZIONI GATTI ASSOCIAZIONE ONLUS NATI LIBERI

 

PER LA DIFESA DEI FELINI DOMESTICI

 

PROVINCIA DI VERBANO-CUSIO-OSSOLA (VCO) PIEMONTE

 

 

 

 

 

 

 

 

HOME

PAGE

 

 

CHI SONO

I NATI

LIBERI?

 

 

11 MODI X

SOSTENERE

L’ASSOCIAZIONE

ONLUS

 

 

 

 

ADOZIONI

RICERCA

MIRATA

 

 

DONAZIONI X

INTERVENTI

CHIRURGICI

URGENTI

 

 

LEGGI

DI PIÙ

 

 

FACEBOOK

 

 

EVENTI

& INIZIATIVE

DELL’ASSOCIAZIONE

 

 

 

LEGGI DI PIÙ

 

LA CASA PERICOLOSA

 

Mi dà sempre un brivido quando osservo un gatto

 

che sta osservando qualcosa che io non riesco a vedere.

 

(Eleanor Farjeon)

 

 

 

 

 

LEGGI DI PIÙ SU:

 

L’ENERGIA DEI GATTI

 

 

LA STERILIZZAZIONE

 

 

Ewa Princi PsicoEtologa Felina:

 

https://www.facebook.com/CulturaFelina.it/

 

 

Centro di Cultura Felina:

 

https://www.facebook.com/feliscatusmiu/

 

 

TOXOPLASMOSI: GATTO ASSOLTO

 

 

ANIMALI E BAMBINI:

 

Una contrapposizione “made in Italy”

 

 

 

LINK UTILI E/O DIVERTENTI

 

Community al 100% gatto: https://www.facebook.com/miciogatto.it/

Community: https://www.facebook.com/NatiConLaCoda.Verbania/

Community: https://www.facebook.com/igatticonquisterannoilmondo/

Frasi sui gatti:

 

https://aforisticamente.com/2014/07/14/frasi-citazioni-e-aforismi-sui-gatti/

 

 

 

 

LA CASA PERICOLOSA

 

A cura di Grazia Vittadini, medico veterinario.

 

 

Casa dolce casa? Sì ma con riserva; parlando di gatti di casa e gatti di strada

abbiamo paragonato la rispettiva vita media, che è decisamente a favore

dei primi; ciò non toglie che gli incidenti possano accadere anche in casa,

e anzi spesso le insidie si annidano dove uno meno se lo aspetta.

Occhi aperti, allora, per non doversi poi dire “però potevo pensarci”

Quando ormai è troppo tardi!

 

 

 

https://www.recintopergatti.eu/

 

In effetti gli incidenti domestici costituiscono una nutrita fetta del nostro

lavoro di ambulatorio, e possono essere banali, ma anche mortali!

soprattutto chi è alle prime esperienze di gatti può avere l’occhio sui

potenziali pericoli: bisogna essere allenati per scavalcare il gatto che non si

sposta invece di calpestarlo o per ricordarsi di guardare dentro

ogni e qualsivoglia anta prima di chiuderla…

 

 

 

Seguitemi allora in questa carrellata di pericoli domestici:

non starò a ritornare su finestre e balconi, già ampiamente trattati

ne “il gatto volante”, ma ricordo comunque di fissare sempre le ante di porte

e finestre aperte e di evitare le correnti d’aria: se un’anta sbatte, state sicuri

che come minimo c’era in mezzo la coda del gatto. Occhio anche a quando

chiudete voi le porte, da quella di casa a quella del frigo: soprattutto i gattini

sono bravissimi a infilarci dentro la testa per farsi schiacciare. Non chiudete

nemmeno il gatto nel frigo, nella lavatrice, nel forno: se avete gatti piccoli per casa

o se non siete abituati ad avere gatti, in casa usate morbide pantofole

e non i tacchi o gli zoccoli.

 

 

 

I gatti amano giocare con le corde: è classico il gatto che arriva in ambulatorio

con la schiena spezzata perché, giocando col filo, si tira addosso il ferro da stiro

che stava sull’asse. I gatti saltano, e si impigliano con le unghie nei centrini: si

ribaltano regolarmente televisori, soprammobili, vasi di fiori e piante intere;

le folgorazioni da morso di filo elettrico sono più comuni nei cani e nei coniglietti:

comunque mettete i coprifili e staccate gli elettrodomestici non in uso.

 

 

 

Attenzione alle sostanze tossiche di tutti i tipi: detersivi e detergenti vari

possono essere stranamente appetitosi: il gatto può poi utilmente scivolare

in secchi pieni di acqua e detersivo o nella vasca da bagno con le tende in

ammollo, e poi assorbire il tossico attraverso la pelle e leccandosi.

Sono da bandire gli insetticidi in polvere (ci camminano sopra e poi si

leccano le zampe) e quelli per le piante (i gatti mordicchiano le foglie).

 

 

 

Chiudete al sicuro le medicine, perché molti gatti mordono per gioco

i blister di alluminio delle comprese. Se non è necessario (gatti semiliberi)

non mettete al collo del gatto collarini o nastri coi elastici che possono

essere ingeriti: non mettete in alto oggetti di vetro o ceramica che cadendo

possono formare schegge acuminate o taglienti. Non lasciate mai il gatto da solo

in presenza di finestre aperte a bocca di lupo (i cosiddetti vasistdas), che possono

trasformarsi in micidiali tagliole; non chiudete per sbaglio il gatto fuori su balconi

o davanzali, soprattutto d’estate a rischio d’insolazione (quando uscite di casa l’ultimo

pensiero, dopo “ho chiuso il gas?” dev’essere “dove il gatto”) Cucinate sui fuochi più

lontano dal bordo della cucina e assicuratevi di non avere il gatto fra i piedi

se spostate pentole d’acqua bollente. Attenti a fornelli e piastre elettriche, se il

gatto salta sulla cucina da terra vi può atterrare direttamente sopra.

 

 

 

Ricordatevi che il cacao è tossico sia per il cane che per il gatto, e per il gatto è

estremamente dannosa la cipolla, che provoca gravi danni seri al sangue.

Lasciate perdere il vecchio detto che i gatti non mangiano i funghi velenosi!

Non mangiate i funghi di cui non siete sicuri, e non fateli assaggiare al gatto!

I gatti non vanno lavati, a meno di casi eccezionali: se proprio dovete, usate

uno shampoo apposito per animali e sciacquate bene: identificate con etichette

precise gli eventuali shampoo medicati, conservateli separati dagli altri e non usateli

se non precisa indicazioni del veterinario: ho trattato diversi gatti intossicati dal

Neguvon usato con troppa leggerezza!

 

 

 

https://www.habicat.it/prodotti/toelettatura/

 

Insomma, guardate la vostra casa con attenzione e cercate di mettervi nei panni

di un gatto con voglia di mettersi nei guai: forse troverete minacce insospettate…

I gatti lo sapete meglio di me, sono impiccioni, ficcanaso, curiosissimi, e in più

silenziosi e sgattaiolanti: mirabile il loro sesto senso per ficcarsi sempre dove

non devono! D’altronde, come faremmo altrimenti ad esserne così innamorati?

Ma il nostro amore deve sempre essere responsabile, e la nostra previdenza

deve essere più grande della loro incoscienza.

Perché amare vuoi dire anche proteggere.

 

 

 

 

 

Sito offerto e curato da Johann Desnoues

 

adottante e socio dell’associazione NATI LIBERI

 

e amministratore della pagina facebook:

 

https://www.facebook.com/johannilconfidentedeglianimali/

info@adozioni-gatti-vco-piemonte.it

 

 

 

Associazione NATI LIBERI

 

Via Gramsci n°6

 

28881 Casale Corte Cerro (VCO) Piemonte

 

338/7983554

natiliberi@inwind.it

 

 

 

 

 

 

vignetta gatto gatti neri dagli imbecilli.jpg

 

 

vignetta gatto ti ho trovato per caso micio mano.jpg